logo

Modulo 7 - Argomento 1 - Lezione 2

Come affermarsi in un nuovo mercato

La chiave per il successo sarà identificare i mercati con il maggior potenziale, individuare termini di ricerca per clienti internazionali e capire come fare pubblicità sui social network.

Supponiamo tu abbia un negozio online che vende rari dischi in vinile vintage. Gli affari vanno molto bene nel tuo paese, l’Italia, così inizi a chiederti se sia il caso di fare il grande passo ed espanderti in nuovi mercati. La domanda è: dove? Dal Portogallo alla Finlandia, dall’Irlanda alla Francia, sono tanti i paesi dove i tuoi prodotti potrebbero andare alla grande, e altri in cui invece avrebbero meno successo.

Per fortuna esistono molti strumenti che possono aiutarti a fare una valutazione preventiva della situazione. Potresti iniziare dando un’occhiata allo Market Finder di Google. Si tratta di uno strumento gratuito che ti permette di effettuare una veloce analisi del traffico di ricerca su determinate parole chiave che sono rilevanti per il tuo business. Ad esempio, in quale paese vengono effettuate molte ricerche per dischi vintage? I paesi che mostrano un alto traffico di ricerca per termini di questo tipo potrebbero essere i mercati con un’alta domanda dei tuoi prodotti. D’altro canto, i paesi che tendenzialmente non generano molte ricerche per questi termini probabilmente non rappresentano un valido investimento. Utilizzando lo Strumento a supporto dell’export di Google, puoi compiere delle scelte più consapevoli quando si tratta di decidere dove espandere il tuo business.

Una volta individuati i paesi da cui provengono molte ricerche riguardanti i tuoi prodotti, puoi utilizzare strumenti come lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google o lo strumento di ricerca parole chiave di Bing, per scoprire quanta concorrenza c’è per gli annunci associati ai risultati di ricerca. Questo ti aiuterà a sapere se stai per immetterti in un mercato con poca concorrenza o già sovraffollato.

Un altro utile strumento è l’analisi dei dati web. Che tu stia utilizzando Google Analytics o un qualsiasi altro strumento di analisi, puoi controllare se ci sono persone in altri paesi che sono già interessate alla tua attività commerciale. Ad esempio, immagina che finora tu abbia spedito i tuoi prodotti solo in Italia. Potresti aver notato che ricevi molte visite sul tuo sito web dalla Francia. I visitatori navigano all’interno del tuo sito web, decidono di voler acquistare i tuoi prodotti ma alla fine scoprono di non poterlo fare… non ancora almeno. Questo potrebbe farti capire che hai una base clienti che ti aspetta in Francia.

Dunque, fin qui abbiamo visto gli strumenti che possono aiutarti a comprendere la domanda e la concorrenza nei diversi mercati. Ovviamente ci sono altre cose da prendere in considerazione prima di decidere su quali mercati focalizzarti. Ad esempio, alcuni paesi potrebbero avere più vincoli legali, normativi e fiscali rispetto ad altri. Vorrai farti un’idea di queste problematiche prima di iniziare ad investire in un progetto per espandere il tuo business. Anche se alcuni mercati ti appaiono appetibili “sulla carta”, effettuare un po’ di ricerche in merito alle suddette questioni ti eviterà brutte sorprese. Per fortuna, molti governi hanno dei siti web dove poter reperire informazioni di questo tipo.

Ma ricapitoliamo. Espandere il tuo business in un nuovo mercato potrebbe essere un ottimo modo per crescere. Prima di fare il grande passo, utilizza gli strumenti online che possono aiutarti a capire dove c’è più richiesta dei tuoi prodotti. Poi assicurati che non ci siano problemi di tipo legale o normativo, effettuando alcune ricerche mirate. Una volta fatto questo, sei sulla strada giusta per far crescere la tua attività commerciale in un nuovo mercato.

Vuoi affidarti a professionisti del web?

professionisti

Nanz nasce con l’obiettivo di aiutare le piccole e medie imprese che vogliono:

sviluppare un sito web
farsi notare sui social
vendere con internet


Scopri tutti i servizi